Ponti non muri, il Blog

Posts Tagged ‘viaggio

di Francesco Spano

Che poesia o che racconto sgorgherà in questo tempo di frottole che come perline rimbalzano assordando le verità.

Il tempo del deserto, e del fiume, il tempo del confine.

Ho mangiato mille tacos, ho buttato giù cento burritos in un anno di mariachi, e di allegria triste alle sei di mattina. Qua sono morte cento e più donne, dimenticate come le facce dei passanti in un marciapiede, crocifisse su sfondo rosa sui pali dell’elettricità, che la notte fa scintillare di poesia il deserto dell’impero e del terzo mondo.

Eccitato ho fatto l’amore in Calle de Los Olmos, tra i gemiti della mia dea, le sirene, gli spari, gli elicotteri, i poliziotti corrotti, gli occhi neri dietro il muro, e i piedi pronti al cammino pericoloso, alla sabbia, ai polleros,
alla morte. L’Italia è un paese di vecchi.

Leggi il seguito di questo post »